La locazione Operativa

1. Cos’è la locazione Operativa?

La locazione operativa una soluzione che consente, a fronte del pagamento di un canone fisso periodico, di avere la disponibilità di un bene strumentale utile alla propria attività. È destinata a piccole e medie imprese, che cercano una soluzione flessibile e commisurata alla normale vita utile degli strumenti, consentendo con facilità il rinnovo tecnologico e contrastando l’obsolescenza dei beni aziendali.

2. Perché la Locazione è vantaggiosa?

Liquidità e beneficio finanziario A differenza dell’acquisto, grazie ai canoni il cliente può conservare il capitale e mantenere i margini di credito nei confronti della banca e dei fornitori. Non essendo considerata un’operazione finanziaria, non va a influire sulle linee di credito bancarie e non impatta in centrale rischi.

Gestione semplice e beneficio fiscale I beni non devono esser messi in ammortamento nel bilancio, poiché i canoni vengono considerati un servizio. I canoni sono interamente deducibili e non si pagano tasse aggiuntive (come l’IRAP) 

Sicurezza nella pianificazione I canoni sono fissi ed invariati per tutta la durata del contratto, con pagamenti automatizzati SEPA e senza spese di incasso. 

Tecnologia sempre aggiornata Il settore delle tecnologie IT si evolve rapidamente e il continuo aggiornamento erode liquidità, stipulare un contratto commisurati alla vita del bene consente l’adeguamento alle nuove esigenze con ottimi vantaggi per l’azienda.

3. È uguale ad un leasing?

NO, perché non è un’operazione finanziaria finalizzata all’acquisto con riscatto finale del bene ad una quota prestabilita. Inoltre fiscalmente i canoni di noleggio sono da considerarsi diversi da quelli di leasing. I canoni di locazione non vengono infatti calcolati sulla base di tassi di interesse in vigore, non seguono un piano di ammortamenti e non sono soggetti, ove previste, a tassazioni come IRES o IRAP.

4. È uguale al credito finalizzato /un finanziamento?

NO, la locazione non è un finanziamento: Grenke non eroga denaro al cliente. I canoni di locazione non vengono calcolati sulla base di tassi di interesse in vigore. Non vi sono imposte di bollo. La proprietà del bene durante la vita contrattuale è in capo a Grenke. 5. I canoni di locazione sono indicizzati o costanti? Sono costanti senza alcun adeguamento ISTAT.

6. Quale tasso di interesse si applica ai canoni di Locazione?

NESSUNO, i canoni non sono determinati da TAN e TAEG.

7. Perché un cliente dovrebbe scegliere la locazione?

Perché per un’impresa l’acquisto implica un esborso immediato e totale del costo del bene, con un recupero fiscale dilazionato in anni, gravato dall’imposta fiscale IRAP. Con la locazione il cliente paga dei canoni, considerati un servizio, ottenendo così il massimo beneficio fiscale e la dilazione nel tempo dell’esborso di denaro.

8. A partire da quale importo è possibile accedere alle soluzioni di Grenke?

Con Grenke la locazione è possibile già a partire da un prezzo d’acquisto di 500 euro, consentendovi così di realizzare anche piccoli investimenti.

9. I privati consumatori possono sottoscrivere un contratto di locazione?

NO, solo coloro che possiedono una Partita Iva possono stipulare un contratto con Grenke.

10. Chi può fare un contratto di locazione?

Liberi Professionisti e Studi Associati, Società di persone (Ditte Individuali, s.n.c., s.a.s), Società di Capitali (S.p.A., s.r.l.), Enti e Associazioni

11. Chi non può fare un contratto di locazione?

Privati consumatori.

12. A un cliente che presenta già delle segnalazioni in Banche Dati viene approvata una richiesta di noleggio?

La valutazione finale spetta comunque al Credit Center Grenke, è una valutazione che viene fatta su ogni singola pratica, secondo diversi criteri di valutazione. Naturalmente dipende dalla gravità delle segnalazioni.

13. Cliente: in che modo posso presentare una richiesta di locazione?

Potrete finalizzare la vostra richiesta di noleggio scegliendo come modalità di pagamento Noleggio Operativo Grenke al check out del vostro carrello su DominoDisplay.com.

14. Cliente: Come si perfeziona il mio contratto di locazione?

Potrete firmare la Proposta Irrevocabile di Contratto di Locazione tramite la procedura di firma elettronica qualificata sulla piattaforma di e-Signature TOP (Trust Onboarding Platform) gestita da Infocert S.p.A. Il contratto si perfezionerà solo una volta approvato dal Credit Center Grenke.

15. Cliente: perché la mia richiesta di locazione è stata respinta?

Il Credit Center Grenke valuta una richiesta di noleggio a 360°, valutando diversi parametri, pertanto le motivazioni possono essere svariate. In ogni caso, rimanendo la determinazione riservata esclusivamente alla valutazione di Grenke, le motivazioni non saranno comunicate.

16. Cliente: esiste il diritto di recesso nella Locazione Operativa?

Non è previsto il recesso, trattandosi di rapporto contrattuale avente ad oggetto la locazione operativa di beni mobili strumentali stipulato tra soggetti che operano nell’abito di attività professionale o di impresa e non tra/con soggetti “consumatori”.

17. Quanto dura il contratto?

Il cliente può decidere tra due possibili alternative: 24 o 36 mesi.

18. Cosa succede alla fine del contratto?

Al termine della durata della locazione e senza bisogno di espressa richiesta o intimazione il cliente dovrà restituire a propria cura e spesa il materiale a Grenke. In caso di ritardo nella restituzione, il cliente dovrà continuare a corrispondere a Grenke Locazione, a titolo di indennizzo, gli importi che verranno calcolati sulla base dei periodi di fatturazione concordati e previsti dalle condizioni di contratto, sino all'effettiva restituzione del Materiale.

Tale indennità verrà automaticamente fatturata e addebitata. Il cliente ha facoltà di richiedere a Grenke la proroga della locazione formulando specifica richiesta con un preavviso di almeno 30 giorni rispetto alla scadenza del contratto medesimo.

Le spese del contratto

 

19. Il cliente come può versare i canoni, pagare le fatture?

Tutte le fatture saranno pagate con addebito diretto SEPA. L’addebito SEPA è gratuito e non ci sono spese di incasso aggiuntive. Il cliente dovrà comunicare il proprio IBAN per l’addebito dei canoni in fase di sottoscrizione della richiesta di locazione per permettere a Grenke di eseguire i necessari controlli.

20. Quando vengono addebitate le fatture sul conto corrente?

Entro la terza settimana dalla data della fattura. Indicativamente i canoni vengono addebitati fra il 15 e il 30 di ogni mese.

21. Ci sono spese di istruttoria a carico del cliente?

NO.

22. Vengono applicati oneri di pre-locazione?

NO.

 

L’assicurazione nel contratto di locazione

23. Perché è obbligatoria l’assicurazione?

Perché essendo la proprietà del bene in capo a Grenke, a tutela sia del cliente che di Grenke è obbligatorio che il bene sia coperto da assicurazione.

24. Cosa copre la polizza assicurativa applicata ai beni noleggiati?

La polizza è ALL-RISK (furto, incendio, danni lettrici/elettronici, danni accidentali ecc.).

25. Quanto, quando e come pago la copertura assicurativa per i beni oggetto del contratto di locazione?

L’importo viene stabilito in base alla tipologia di bene e valore. Nel preventivo viene indicato il costo annuale. All’inizio di ogni anno, nel mese di gennaio, il cliente riceve la fattura relativa al costo annuale della copertura assicurativa addebitata su conto corrente con addebito SEPA. All’inizio di ogni contratto Grenke emette una fattura per il costo assicurativo con addebito SEPA con scadenza a 45gg. Dalla data di emissione della fattura lasciando così il tempo al cliente di fornire i documenti dell’eventuale Assicurazione in proprio. Eventuale assicurazione dovrà essere tempestivamente inviata a Grenke unitamente ad una Manleva assicurativa entro e non oltre 30 giorni dalla fatturazione del contratto. Eventuale documentazione dovrà essere inviata via email a assicurazione@grenke.it

26. Cliente: se inizio il contratto e il bene non funziona?

Dipende dalla natura del malfunzionamento. In ogni caso il cliente dovrà avvisare tempestivamente Domino Display e procedere se necessario con l’invio del bene al centro assistenza per una riparazione o eventuale sostituzione in quanto il bene per i primi 12 mesi è coperto dalla garanzia della casa produttrice. Il cliente è tenuto anche ad avvisare Grenke che si attiverà per verificare un eventuale intervento della copertura assicurativa.

27. Cliente: se il bene si rompe o viene rubato?

Il cliente è tenuto al buon uso/funzionamento dei beni. È opportuno inoltrare denuncia di sinistro/furto a Grenke entro 3 giorni dall’evento. Grenke si attiverà per garantire la copertura